Mete Sciistiche: Madonna di Campiglio

Spread the love

Madonna di Campiglio

Madonna di Campiglio è certamente la migliore località sciistica del Trentino nell’incredibile scenario delle Dolomiti del Brenta. I collegamenti con Pizolo, Folgarida e Marilleva permettono di sciare su 150 km di piste e 40 km per lo sci nordico. Inoltre, imperdibile l’ampio snow park per i freestyler

Oggi Madonna di Campiglio è meta gettonatissima dagli sciatori e dagli amanti degli sport invernali, grazie a suoi 60 chilometri di piste per 20 impianti di risalita che la rendono uno dei poli sciistici più rinomati in Italia. Proprio qui, sulla pista “3 Tre”, si disputano le gare di slalom speciale della Coppa del Mondo di sci alpino.

Ma Madonna di Campiglio è molto frequentata anche d’estate: perfetta la sua posizione per chi ama le escursioni a piedi, il trekking, la bicicletta e la mountain bike. Non dimenticate di raggiungere almeno uno dei cinque laghi di origine glaciale: Serodoli, Gelato, Ritorto, Nero e Lambin.

Inoltre, il vicino Parco Naturale Adamello Brenta offre ben 450 chilometri di sentieri di montagna percorribili a piedi o in mountain-bike. I paesaggi sono sempre da cartolina, grazie alle meravigliose Dolomiti di Brenta che fanno da cornice.

Madonna di Campiglio, una delle località più glamour del Trentino, è il luogo ideale per una vacanza esclusiva e trendy in montagna. Circondata da paesaggi senza pari come i Ghiacciai dell’Adamello-Presanella, le Dolomiti di Brenta e la natura del Parco Naturale Adamello Brenta, oltre a essere un paradiso per gli sportivi offre un’infinità di eleganti locali, negozi e hotel benessere di lusso in grado di soddisfare la clientela più esigente.

Per chi in una vacanza in montagna non vuole rinunciare a lusso e mondanità, Madonna di Campiglio è davvero il top: eleganti hotel di lusso a 4 e 5 stelle dove farsi coccolare nei centri wellness più raffinati, a cui si aggiungono le rinomate Terme Val Rendena, ristoranti stellati dove gustare i sapori trentini rivisitati in modo innovativo e abbinati ai pregiati vini locali, club e discoteche per terminare la giornata in bellezza, solo dopo però aver dedicato un po’ di tempo anche allo shopping: la cittadina è ricca di esclusive boutique, ma anche di negozietti dove acquistare preziosi articoli di artigianato o pregiati prodotti tipici. Una località moderna e chic, che non ha però perso quel suo fascino antico che tanto piaceva ai turisti illustri dell’Ottocento, come la Principessa Sissi e l’imperatore Francesco Giuseppe

Vi basteranno pochi passi per uscire dal centro ed esplorare un contesto naturalistico che ha pochi eguali, fatto di laghi, ruscelli, malghe, rifugi e conche del Parco Naturale Adamello-Brenta, che vanta oltre 450 km di sentieri.

Da non perdere: la famosa pista 3-Tre, che sta per le “3 Gare del Trentino”, dove vengono disputate le gare di slalom speciale di Coppa del Mondo e la Spinale Direttissima, pista nota per la sua pendenza da brivido nel finale. Il comprensorio è collegato a quello di Folgarida, Marilleva e Pinzolo.

Curiosità: fu proprio nella pista 3-Tre che nel 1967 venne disputata la prima gara italiana della Coppa del Mondo di sci alpino.

Piste mozzafiato o mondanità, per qualsiasi motivo visitiate questa stazione state pur certi che l’elegante gemma delle Alpi non vi deluderà!


Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *